Incubi

Cerco di non seguire tanto la politica e l’economia italiana per non deprimermi e cadere nelle mie fasi da “il mondo è brutto e cattivo”, ma mi perseguitano comunque.
Ho fatto un sogno, spero non premonitore:
la mia macchina era parcheggiata sullo scivolo di casa che porta ai garage, c’era un po’ di gente forse c’era una festicciola o qualcosa… all’improvviso arriva Beppe Grillo, apre la portiera e libera il freno a mano. La macchina scende piano per la discesa e finisce contro il muro di fondo, graffiando e deformando il paraurti anteriore.

Qualsiasi cosa significhi, voglio davvero sperare che non vada così.

Incubiultima modifica: 2013-03-22T11:18:00+00:00da cg.apetta
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in attualità e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento